Sostituzione caldaia condominiale

È importante che la caldaia condominiale funzioni correttamente e sia posta a manutenzione periodica in quanto è l’elemento più importante dell’impianto termico di un condominio.

Generalmente, se mantenuta bene, la caldaia condominiale è funzionale per un periodo che va dai 10 ai 15 anni. Ma, potrebbe essere necessaria una manutenzione straordinaria o l’installazione di caldaie di ultima generazione per ridurre il consumo energetico. In questi casi, è necessario indire un’assemblea condominiale per approvare la sostituzione e ripartire le spese.

Perché la sostituzione sia approvata, è necessario raggiungere la maggioranza degli intervenuti e 500 millesimi e si può esprimere il proprio voto anche tramite delega.

Come vengono ripartire le spese

L’articolo 1123 del codice civile prevede che tutte le spese per la manutenzione delle aree comuni siano a carico dei condomini. Poiché la caldaia condominiale è un bene comune di cui fanno uso tutti gli abitanti del condominio, le spese per la sostituzione devono essere ripartite tra tutti i condomini, in base al valore delle rispettive proprietà.

Per quanto riguarda gli appartamenti in affitto, le spese di manutenzione ordinaria ricadono sull’affittuario, mentre le spese di manutenzione straordinaria spettano al proprietario dell’immobile.

Brandini Amministrazione

Se volete saperne di più sulla sostituzione della caldaia condominiale, sulla ripartizione delle spese, ma anche sul ruolo dell’amministratore di condominio, sui diritti dei condomini, su come calcolare i millesimi condominiali, sulle aree comuni condominiali, o sulla gestione generale del condominio, vi potete rivolgere a Brandini Amministrazione.

Con oltre 30 anni di esperienza alle spalle, Brandini Amministrazione vi può aiutare nell’amministrazione condominiale di Roma e di Ostia grazie ad un team di amministratori esperti e qualificati sempre pronti a rispondere alle vostre domande, oltre ad una app per rimanere sempre aggiornati, un portale online che vi permette di mantenere in ordine la documentazione, e un call center attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per qualsiasi emergenza.

Contattateci per informazioni o per richiedere un preventivo.

Facebook
WhatsApp
Email
LinkedIn
Twitter

Ultimi inseriti